Data Rescue Italia significa TEMPISMO

» Recupero dati RAID

La perdita di accesso ad un sistema RAID necessita molte attenzioni per cui seguono i seguenti consigli:
  1. Innanzi tutto fermarsi e fare un'anamnesi della situazione precedente il crash. Cosa è successo al RAID ? Cosa è successo al server od al NAS ? Cosa è successo nell'ambiente circostante ? In questo modo possiamo già avere un'idea sulla causa del crash o da cosa dipende.
  2. Analizzare la lista "Quali sono le problematiche legate al recupero RAID" per rendersi conto della gravità del danno.
  3. Valutare "Qual' è la probabilità di recupero dei dati del RAID ?" soprattutto se si intende fare tentativi spesso dannosi. Le probabilità altissime di recuperare i dati da un RAID calano drasticamente ad ogni tentativo di recupero dati RAID fai da te che, sia per mancanza di strumenti specifici, che di esperienza professionale nel nostro settore, crea danni peggiori e spesso irreparabili.
  4. Valutare i costi di recupero dati RAID. Oggi recuperare i files da un RAID non costa più come qualche anno fa, questo grazie al know-how acquisito negli ultimi anni ed ai nuovi strumenti che hanno migliorato le tempistiche di recupero dati da RAID.
  5. Chiamare il nostro customer care e valutare le fattibilità di recupero dati RAID.
  6. Raccogliere tutti i consigli e valutare quale valore economico ha prodotto per voi il tempo ed il know-how impiegato per costruire tutti i files persi nel RAID.
Qual' è la probabilità di un recupero dati RAID ?

Otteniamo oltre il 99,7% di successo nel recupero dati RAID.
Siamo in grado di recuperare i files e ripristinare un RAID danneggiato, anche quando ogni HDD del sistema risulta in failed o, quando i sistemi RAID non sono più accessibili a causa di problemi elettronici o meccanici.

Quali sono le problematiche legate al recupero dei dati da un RAID ?
  • Mirror danneggiato: i dati corrotti di un disco del RAID si propagano verso l'altro. Problematica che si verifica per un recupero RAID 1;
  • Mirror rotto: si cerca di fare il boot da un unico drive, ma il sistema operativo ancora non si avvia a causa dei meta dati del RAID in mirror. Problematica che si verifica per un recupero RAID 1;
  • Errore nella ricostruzione del RAID;
  • Unità del RAID contrassegnata come hard drive in failed e l'array è in degrado. L'unità è costretta a tornare online e danneggia i dati;
  • Unità contrassegnata come hard drive in failed e l'array è in degrado. L'unità del RAID non viene sostituita e l'array continua a funzionare. La seconda unità cade e cade l'array. In questo caso siccome non è chiaro quale unità è caduta prima diventa difficile stabilire in quale unità sono i dati;
  • Ricostruzione automatica nella quale viene avviata e viene usata un'unità sbagliata su cui ricostruire il recupero del RAID;
  • La sequenza degli hard disk è andata persa e quindi è necessario riordinarli. Problematica che non si verifica per un recupero RAID 1;
  • Sistemi operativi (per esempio: Windows 8, Windows 7, Windows NT, Windows XP, Windows 2000, Windows 2003, Microsoft Exchange Server, Sun Solaris, IBM AIX, HP UX, UNIX, LINUX) che non fanno più il boot;
  • Partizioni scomparse;
  • Controller in failure;
  • Danni causati da virus e calore;
  • Disastri naturali;
  • Errori umani.
Preventivo recupero dati gratuito
Preventivo on-line
Chiama 800 031 677

Recensioni di clienti verificati





  • Mi sono rivolta alla società Data Rescue Italia per recuperare tutti i dati del mio notebook dopo che uno sfortunato e dannoso intervento in un centro assistenza commerciale mi ha cancellato tutto. Sicuramente la parola "professionalità" regna sovrana. Sono stata contattata dal Sig. Donato che prima mi ha spiegato tutto i miei dubbi, non essendo esperta in materia, e poi mi ha consigliato quello che era possibile fare per recuperare il tutto. E così è stato.
    Ho recuperato tutti i miei dati.
    Grazie di tutto e di nuovo complimenti!!! STRACONSIGLIATO!!!






  • A causa di ripetute e successive interruzioni dell'alimentazione il mio server NAS aveva perso tutti i dati, o meglio: i dischi (in RAID 1) risultavano privi di files, ma lo spazio occupato era di circa 1,3 GB. Ho richiesto un preventivo a Data Rescue Italia e ho trovato un ottimo sevizio: ho ricevuto una risposta nel giro di poche ore con chiare indicazioni su come procedere, e nel giro di circa 20 gg, nonostante il mese di agosto, ho ricevuto uno dei dischi di ritorno con tutti i dati ripristinati. Ottimo lavoro !!!





  • Ero convinto di dover rinunciare al recupero del contenuto del mio hard disk che non dava più segni di vita e sembrava "elettricamente" impazzito. Non so con quale "magheggio" siano riusciti a riesumarlo, fatto sta che ho di nuovo i miei file qui con me. Professionalità, competenza, e trasparenza. Certo queste qualità si pagano ma almeno una volta tanto si paga per un reale beneficio e ritorno. Secondo me top!

» Tutte le Recensioni
Preventivo recupero dati gratuito
Preventivo on-line
Chiama 800 031 677
Questa pagina ti è stata utile?   No

Numero verde: 800 031 677 - Copyright ® 2002 - 2019 Data Rescue Italia - P.IVA 07588970967
® Tutti i marchi che appaiono in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari. Informativa sulla privacy