recupero file
News
Recupero dati ST500DM002
Non accedo al disco eppur funziona...

» Leggi...

I migliori centri data rescue in Italia per il Recupero Dati da hard disk rotto
Parte seconda - il rapporto con i files, la privacy, calcolare il costo di un recupero dati sui servizi e come scegliere un centro data rescue...

» Leggi...

I migliori centri data rescue in Italia per il Recupero Dati da hard disk rotto
Prima parte - il rapporto con l'utente, il laboratorio e su quali prodotti si recuperano i files...

» Leggi...

recupero file
 
» news del  21-08-2008 | ultimissime ...
recuperare file

Solid State Drive da Intel in arrivo a settembre

Annunciati più volte nel corso di diversi incontri con la stampa, arriveranno a breve alcuni modelli di Solid State Drive anche a marchio Intel, con prestazioni decisamente interessanti.

Intel presenterà a settembre i propri Solid State Drive, annunciati più volte in alcune edizioni fieristiche ma su cui non era stato possibile sapere di più. LIDF di San Francisco, in pieno svolgimento, ha permesso di svelare tutte le caratteristiche tecniche finora poco note. Due saranno le famiglie di prodotto, così come due i form factor: 1,8 pollici e 2,5 pollici.
La prima famiglia di cui stiamo parlando è la X-xx-M, rappresentata dai modelli X18-M e X25-M, disponibili nei tagli di 80GB e 160GB sia con form factor da 1,8 pollici dhe 2,5 pollici. Intel prevede per queste soluzioni un utilizzo in desktop e notebook mainstream. Di estremo interesse i valori di transfer rate dichiarati: 250MB/s e 70MB/s rispettivamente in lettura e scrittura, ottenuti grazie alladozione di chip ti tipo Multi-Level Cell. Ricordiamo che questa tipologia di chip è caratterizzata da un buon compromesso fra prezzo e prestazioni.
Più performante laltra famiglia di prodotti, X25-E, disponibile nei tagli da 32GB e 64GB e solo con form factor da 2,5 pollici. Allinterno dello chassis troviamo chip di tipo SLC, Single-Level Cell, più performanti degli MLC specie in scrittura. Confermato il valore il lettura, già ottimo, di 250MB/s, mentre in scrittura si sale a ben 170MB/s. Per approfondimenti invitiamo a leggere il report del Day 1 dellIDF che verrà pubblicato in giornata.
Interrogato direttamente sul prezzo delle unità, il personale Intel non ha voluto rispondere, evidentemente perché non è stata ancora decisa la politica commerciale da adottare, ovvero se fornire questi dischi solo sul canale degli assemblatori o anche su quello retail. Non resta che attendere circa un mese per saperlo.
recuperare file

recupero dati cancellati
Questa pagina ti è stata utile?
Si   No 

Copyright ® 2002- 2017 Data Rescue Italia - P.IVA 07588970967. Tutti i diritti riservati - Risoluzione Sito
® Tutti i marchi che appaiono in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.
recupero file cancellati